Una donna qualunque alla Costituente: Ottavia Penna Buscemi