Il saggio analizza lo Statuto siciliano del 1848, con particolare riguardo alla parte dedicata ai diritti e alle libertà. Dall’analisi appare chiaramente come lo Statuto apparisse più aperto rispetto agli altri statuti coevi, soprattutto in relazione agli articoli riguardanti i diritti del cittadino

Diritti e libertà nello Statuto siciliano del 1848

PELLERITI, Provvidenza
2005

Abstract

Il saggio analizza lo Statuto siciliano del 1848, con particolare riguardo alla parte dedicata ai diritti e alle libertà. Dall’analisi appare chiaramente come lo Statuto apparisse più aperto rispetto agli altri statuti coevi, soprattutto in relazione agli articoli riguardanti i diritti del cittadino
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/1434569
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact