Prima edizione critica moderna della traduzione polizianea delle Amatoriae narrationes di Plutarco, sinora fruibile solo nell’aldina degli Opera omnia (1498). L’operetta, compiuta nel 1479, e ricondotta nella storia degli studi a ragioni di occasionalità, prive di significativo impatto nell’esperienza culturale dell’umanista, viene invece collegata in modo funzionale alla coeva esperienza versoria dei Problemata dello ps. Alessandro di Afrodisia e inquadrata nell’interesse verso il tema neoplatonico e ficiniano del furor e dell’insania amorosa. Una linea interpretativa che consente di tracciare inedite corrispondenze con l’Orfeo, rinforzandone così la possibile datazione tradizionale agli inizi degli anni Ottanta. Il saggio, che individua per la prima volta nel ms. Laur. 80, 21 il codice greco alla base della traduzione, offre anche uno studio della tecnica versoria polizianea, che si mostra intesa a potenziare la qualità narrativa della prosa, verso uno stile vicino a quello del Commentarium sulla congiura dei Pazzi. Viene infine offerta anche una ricostruzione della fortuna editoriale dell’operetta successiva alla stampa manuziana.

Le Amatoriae narrationes del Poliziano

MALTA, Caterina
2004

Abstract

Prima edizione critica moderna della traduzione polizianea delle Amatoriae narrationes di Plutarco, sinora fruibile solo nell’aldina degli Opera omnia (1498). L’operetta, compiuta nel 1479, e ricondotta nella storia degli studi a ragioni di occasionalità, prive di significativo impatto nell’esperienza culturale dell’umanista, viene invece collegata in modo funzionale alla coeva esperienza versoria dei Problemata dello ps. Alessandro di Afrodisia e inquadrata nell’interesse verso il tema neoplatonico e ficiniano del furor e dell’insania amorosa. Una linea interpretativa che consente di tracciare inedite corrispondenze con l’Orfeo, rinforzandone così la possibile datazione tradizionale agli inizi degli anni Ottanta. Il saggio, che individua per la prima volta nel ms. Laur. 80, 21 il codice greco alla base della traduzione, offre anche uno studio della tecnica versoria polizianea, che si mostra intesa a potenziare la qualità narrativa della prosa, verso uno stile vicino a quello del Commentarium sulla congiura dei Pazzi. Viene infine offerta anche una ricostruzione della fortuna editoriale dell’operetta successiva alla stampa manuziana.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1593640
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact