Il saggio intende delineare, attraverso il tema dell’amore, la fisionomia linguistica di Goldoni, riconosciuto ormai come il più autorevole e prolifico librettista comico del Settecento. Dalla ricognizione dei drammi musicali emerge l’importanza della sua esperienza melodrammatica; alla commedia per musica si deve se un pubblico non esiguo si avvicina, per la prima volta nel corso del Settecento, all’ascolto e alla lettura dell’italiano e se la distanza tra lingua scritta e parlata appare finalmente avviata ad accorciarsi. Il saggio pone in evidenza la capacità dell’autore di variare sul tema amoroso attraverso una larga escursione lessicale: l’amore nei libretti goldoniani appare infatti suscettibile di tante modulazioni, quanti sono i soggetti interessati. Per questo motivo nello strumento espressivo adoperato sono rintracciabili sia l’ibridazione dei registri sia qualche sperimentalismo formale.

L'amore e gli innamorati nei libretti di Goldoni

SCAVUZZO, Carmelo
2007

Abstract

Il saggio intende delineare, attraverso il tema dell’amore, la fisionomia linguistica di Goldoni, riconosciuto ormai come il più autorevole e prolifico librettista comico del Settecento. Dalla ricognizione dei drammi musicali emerge l’importanza della sua esperienza melodrammatica; alla commedia per musica si deve se un pubblico non esiguo si avvicina, per la prima volta nel corso del Settecento, all’ascolto e alla lettura dell’italiano e se la distanza tra lingua scritta e parlata appare finalmente avviata ad accorciarsi. Il saggio pone in evidenza la capacità dell’autore di variare sul tema amoroso attraverso una larga escursione lessicale: l’amore nei libretti goldoniani appare infatti suscettibile di tante modulazioni, quanti sono i soggetti interessati. Per questo motivo nello strumento espressivo adoperato sono rintracciabili sia l’ibridazione dei registri sia qualche sperimentalismo formale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1670496
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact