Il contributo affronta il delicato momento nel quale la Sicilia, poco prima del plebiscito che ne sancirà l'unione al Regno d'Italia, elabora, su invito del Cavour, un progetto "autonomisitico" teso a favorirne la presenza nello stato unitario salvaguardando le sue tradizionali prerogative.

Perché rimangano conciliati i bisogni peculiari della Sicilia con quelli generali dell'unità e della prosperità della nazione italiana. Il Consiglio straordinario di Stato e l'autonomia negata

NOVARESE, Daniela
2007

Abstract

Il contributo affronta il delicato momento nel quale la Sicilia, poco prima del plebiscito che ne sancirà l'unione al Regno d'Italia, elabora, su invito del Cavour, un progetto "autonomisitico" teso a favorirne la presenza nello stato unitario salvaguardando le sue tradizionali prerogative.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1674188
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact