Tra i processi geologici ad elevata dinamica e potenzialmente distruttivi che mettono episodicamente a serio rischio il patrimonio culturale siciliano, sia costruito che naturale, un ruolo di primo piano rivestte certamente il vulcanismo dell’Area Etnea. Appare quindi evidente che la realizzazione di una Carta Tematica del Rischio Vulcanico della Regione Sicilia, progettata ed elaborata con criteri finalizzati ad una sua utilizzabilità a fini predittivi e di pianificazione degli interventi di mitigazione del rischio, rappresenta una operazione di elevata complessità che richiede un notevole impegno in termini sia finanziari che di studi specifici. In questo contesto la redazione della “Carta della Suscettività (Esposizione) all’Invasione Lavica del Basso Versante Orientale del Monte Etna, scala 1:50.000” rappresenta un primo passo in questa direzione. La Carta nel suo insieme consente un analisi puntuale di tipo quantitativo della pericolosità e del rischio di invasione lavica e, per facilitare il fruitore, contiene uno specifico inserto che esplicita i significati dei termini suscettività, esposizione, vulnerabilità, pericolosità, rischio specifico, rischio reale in essa utilizzati, fornisce la formula per il calcolo del rischio, sia specifico che reale, ed un esempio di calcolo del rischio specifico a 50 anni dall’ultimo evento nelle aree a diversa suscettività all’invasione lavica.

Avvio di una Carta Regionale di Pericolosità Vulcanica.

RASA', Riccardo;TRIPODO, Alessandro;CASELLA, sergio
2008

Abstract

Tra i processi geologici ad elevata dinamica e potenzialmente distruttivi che mettono episodicamente a serio rischio il patrimonio culturale siciliano, sia costruito che naturale, un ruolo di primo piano rivestte certamente il vulcanismo dell’Area Etnea. Appare quindi evidente che la realizzazione di una Carta Tematica del Rischio Vulcanico della Regione Sicilia, progettata ed elaborata con criteri finalizzati ad una sua utilizzabilità a fini predittivi e di pianificazione degli interventi di mitigazione del rischio, rappresenta una operazione di elevata complessità che richiede un notevole impegno in termini sia finanziari che di studi specifici. In questo contesto la redazione della “Carta della Suscettività (Esposizione) all’Invasione Lavica del Basso Versante Orientale del Monte Etna, scala 1:50.000” rappresenta un primo passo in questa direzione. La Carta nel suo insieme consente un analisi puntuale di tipo quantitativo della pericolosità e del rischio di invasione lavica e, per facilitare il fruitore, contiene uno specifico inserto che esplicita i significati dei termini suscettività, esposizione, vulnerabilità, pericolosità, rischio specifico, rischio reale in essa utilizzati, fornisce la formula per il calcolo del rischio, sia specifico che reale, ed un esempio di calcolo del rischio specifico a 50 anni dall’ultimo evento nelle aree a diversa suscettività all’invasione lavica.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1895556
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact