Preliminare alla trattazione degli strumenti di attivazione del procedimento penale attribuiti al privato, è la corretta individuazione della persona offesa dal reato. Si passerà, perciò, alla trattazione del diritto di querela, con una particolare attenzione alla legittimazione alla querela riconosciuta agli enti collettivi. Si proseguirà con le ipotesi più delicate di attribuzione di tale diritto, ovverosia quelle riguardanti il minore e l’infermo di mente. Completata l'analisi delle vicende del diritto di querele, si affronteranno gli altri atti di impulso processuale: la richiesta di procedimento e l’istanza della persona offesa.

Querela, richiesta e istanza della persona offesa

TRAVAGLIA CICIRELLO, TERESA
2010

Abstract

Preliminare alla trattazione degli strumenti di attivazione del procedimento penale attribuiti al privato, è la corretta individuazione della persona offesa dal reato. Si passerà, perciò, alla trattazione del diritto di querela, con una particolare attenzione alla legittimazione alla querela riconosciuta agli enti collettivi. Si proseguirà con le ipotesi più delicate di attribuzione di tale diritto, ovverosia quelle riguardanti il minore e l’infermo di mente. Completata l'analisi delle vicende del diritto di querele, si affronteranno gli altri atti di impulso processuale: la richiesta di procedimento e l’istanza della persona offesa.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1904169
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact