Il saggio si propone di dimostrare come i media siano di certo importanti strumenti per la costruzione degli immaginari dei minori e come contribuiscano all’edificazione della loro percezione della realtà, ma sottolinea come il sistema mediale eserciti i suoi effetti in relazione al panorama sociale, culturale ed economico in cui i testi veicolati dai mezzi di comunicazione di massa vengono fruiti. In particolare, verrà analizzato il ruolo che i media hanno nella costruzione dell’immagine del bullismo e il divario che esiste tra il racconto televisivo di questo fenomeno e la quotidiana realtà in cui si manifesta.

Il bullismo raccontato: esperienze reali e spettacolarizzazione mediale a confronto

CAVA, ANTONIA
2011

Abstract

Il saggio si propone di dimostrare come i media siano di certo importanti strumenti per la costruzione degli immaginari dei minori e come contribuiscano all’edificazione della loro percezione della realtà, ma sottolinea come il sistema mediale eserciti i suoi effetti in relazione al panorama sociale, culturale ed economico in cui i testi veicolati dai mezzi di comunicazione di massa vengono fruiti. In particolare, verrà analizzato il ruolo che i media hanno nella costruzione dell’immagine del bullismo e il divario che esiste tra il racconto televisivo di questo fenomeno e la quotidiana realtà in cui si manifesta.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1910268
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact