Si presenta un’analisi di lungo periodo delle proprietà collettive nel Trentino e ci si concentra sulla struttura ed evoluzione dei diritti di accesso alle proprietà collettive, ed in particolare delle regole di trasmissione ereditaria della proprietà collettiva che hanno subito dei cambiamenti sostanziali nell’arco dei sei secoli considerati. Si dimostra empiricamente e aneddoticamente come la pressione sulle risorse collettive delle comunità più ricche dovute alla maggiore mobilità della popolazione e alla crescita demografica impose un cambiamento nell’istituto di trasmissione ereditaria da egalitario a patrilineo.

L'evoluzione della trasmissione ereditaria delle risorse collettive in Trentino tra i secoli XIII e XIX

LISCIANDRA, Maurizio
2011

Abstract

Si presenta un’analisi di lungo periodo delle proprietà collettive nel Trentino e ci si concentra sulla struttura ed evoluzione dei diritti di accesso alle proprietà collettive, ed in particolare delle regole di trasmissione ereditaria della proprietà collettiva che hanno subito dei cambiamenti sostanziali nell’arco dei sei secoli considerati. Si dimostra empiricamente e aneddoticamente come la pressione sulle risorse collettive delle comunità più ricche dovute alla maggiore mobilità della popolazione e alla crescita demografica impose un cambiamento nell’istituto di trasmissione ereditaria da egalitario a patrilineo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1910654
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact