Introduzione a C. ALVARO, Gente che passa. Racconti dispersi