Su filosofia, letteratura e transdisciplinarietà