Nel contributo si esamina la controversa disciplina della Procreazione Medicalmente Assistita che coinvolge numerosi interessi riguardanti temi di grande complessità quali la vita, il diritto alla procreazione, la tutela della salute, la tutela dell’embrione e la famiglia. La delicatezza delle questioni in gioco induce a riflettere sull’ineluttabilità di una diversa disciplina legislativa che lasci maggiore spazio alla libertà di autodeterminazione e alla responsabilità dell’individuo.

Questioni di inizio vita nella dimensione della democrazia pluralista: la controversa disciplina sulla procreazione medicalmente assistita

CITRIGNO, Anna Maria
2013

Abstract

Nel contributo si esamina la controversa disciplina della Procreazione Medicalmente Assistita che coinvolge numerosi interessi riguardanti temi di grande complessità quali la vita, il diritto alla procreazione, la tutela della salute, la tutela dell’embrione e la famiglia. La delicatezza delle questioni in gioco induce a riflettere sull’ineluttabilità di una diversa disciplina legislativa che lasci maggiore spazio alla libertà di autodeterminazione e alla responsabilità dell’individuo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/2436051
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact