Lo scandalo della morte e la finitezza del corpo