Un "candore" versatile: latte e formaggi nella Sicilia greca