Giovanni Cupaiuolo e l'istituzione universitaria