Tra Baudelaire e Breton: i racconti surreali di Beniamino Joppolo