Una "apologia scientifica" della cultura umanistica: Ilya Prigogine e la nuova alleanza tra scienza e filosofia