Campania: un sistema sanitario tra formalismo ed emergenza