Il fenomeno migratorio, che rappresenta la cifra della nostra contemporaneità, un segnale delle contraddizioni della globalizzazione, connotata da una crescita disuguale, senza giustizia sociale ed ambientale, senza stabilità politica, ha fatto sì che il tema dei conflitti nell’uso delle risorse ambientali e naturali in particolare, sia ampiamente analizzato nella letteratura geografica ma rappresenta un tema interdisciplinare di grande interesse abbracciando l’analisi e il coinvolgimento di varie discipline come la sociologia e l’antropologia culturale.

Eco-profughi: popoli in fuga da cambiamenti climatici e grandi opere

SONIA GAMBINO
2019

Abstract

Il fenomeno migratorio, che rappresenta la cifra della nostra contemporaneità, un segnale delle contraddizioni della globalizzazione, connotata da una crescita disuguale, senza giustizia sociale ed ambientale, senza stabilità politica, ha fatto sì che il tema dei conflitti nell’uso delle risorse ambientali e naturali in particolare, sia ampiamente analizzato nella letteratura geografica ma rappresenta un tema interdisciplinare di grande interesse abbracciando l’analisi e il coinvolgimento di varie discipline come la sociologia e l’antropologia culturale.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3168464
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact