L'articolo ricostruisce e discute l'evoluzione dell'antifascismo di Sturzo dal 1919 al 1926, seguendo in particolare il serrato confronto politico con Mussolini e quello teorico con Gentile. Si evidenzia il carattere intimamente pluralista e antiautoritario del pensiero sturziano.

L'antifascismo di Luigi Sturzo (1919-1926)

FRANCO MARIA DI SCIULLO
2020

Abstract

L'articolo ricostruisce e discute l'evoluzione dell'antifascismo di Sturzo dal 1919 al 1926, seguendo in particolare il serrato confronto politico con Mussolini e quello teorico con Gentile. Si evidenzia il carattere intimamente pluralista e antiautoritario del pensiero sturziano.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/3175121
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact