Francesco di Paola e il potere politico nel Regno di Napoli