Il saggio esamina la presenza inglese nel Mediterraneo dal XV al XVIII secolo, soffermandosi sui rapporti commerciali con i paesi del Mare Nostrum ma anche sul ruolo politico che l'Inghilterra, a cominciare dal tardo Seicento cominciò a esercitare nell'area.

Gli Inglesi e il Mediterraneo (XV-XVIII secolo)

Salvatore Bottari
2020

Abstract

Il saggio esamina la presenza inglese nel Mediterraneo dal XV al XVIII secolo, soffermandosi sui rapporti commerciali con i paesi del Mare Nostrum ma anche sul ruolo politico che l'Inghilterra, a cominciare dal tardo Seicento cominciò a esercitare nell'area.
File in questo prodotto:
File Dimensione Formato  
BottSTMed19012021_rotated_compressed (1).pdf

embargo fino al 19/01/2021

Tipologia: Versione Editoriale (PDF)
Licenza: Tutti i diritti riservati (All rights reserved)
Dimensione 5.24 MB
Formato Adobe PDF
5.24 MB Adobe PDF Visualizza/Apri
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3184319
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact