A partire dalla definizione che Sgalambro offre della filosofia, come inizio irrinunciabile per una vita “pienamente umana”, l’articolo si propone di far emergere alcuni punti cruciali e problematici della proposta filosofico-politica di Sgalambro. Considerando pienamente umano solo chi è capace di “pensare ininterrottamente”, Sgalambro critica tutti quei “tipi umani” – dall’accademico, al politico, al semplice cittadino – incapaci di organizzare la propria vita senza “essere governati”. L’unica comunità, l’unico “comunismo”, possibile sarà, allora, a suo avviso, pensabile soltanto con quegli esseri umani capaci di sopportare il peso della verità che il pensiero rivela, cioè il fatto di essere, già da sempre, “contemporanei della fine del mondo”. Preso atto della rarità di questi “compagni”, l’approdo inevitabile, per Sgalambro, è quello del solipsismo aristocratico del “chierico”, il quale, oltre ogni eteronomia, è capace di auto-governarsi, riconoscendo in sé la propria “arché”.

Bisogna difendersi dalla società. L’anarchismo metodologico di Manlio Sgalambro

Rita Fulco
2022-01-01

Abstract

A partire dalla definizione che Sgalambro offre della filosofia, come inizio irrinunciabile per una vita “pienamente umana”, l’articolo si propone di far emergere alcuni punti cruciali e problematici della proposta filosofico-politica di Sgalambro. Considerando pienamente umano solo chi è capace di “pensare ininterrottamente”, Sgalambro critica tutti quei “tipi umani” – dall’accademico, al politico, al semplice cittadino – incapaci di organizzare la propria vita senza “essere governati”. L’unica comunità, l’unico “comunismo”, possibile sarà, allora, a suo avviso, pensabile soltanto con quegli esseri umani capaci di sopportare il peso della verità che il pensiero rivela, cioè il fatto di essere, già da sempre, “contemporanei della fine del mondo”. Preso atto della rarità di questi “compagni”, l’approdo inevitabile, per Sgalambro, è quello del solipsismo aristocratico del “chierico”, il quale, oltre ogni eteronomia, è capace di auto-governarsi, riconoscendo in sé la propria “arché”.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3227258
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact