Il contributo indaga le ragioni ideologico-culturali ed estetiche del sistema di scriptio antichizzante del latino nella produzione pascoliana dei primi anni Novanta. Tra riflessioni sulla didattica delle lingue classiche e resistenza al filologismo di impronta tedesca, il problema meramente tecnico delle scelte ortografiche sconfina sul piano della poetica, riaffermando anche per questo tramite la funzione creativa delle scienze antiquarie.

Proiezione dell'antico e sperimentalismo grafico nella poesia pascoliana latina dei primi anni Novanta

caterina malta
2022

Abstract

Il contributo indaga le ragioni ideologico-culturali ed estetiche del sistema di scriptio antichizzante del latino nella produzione pascoliana dei primi anni Novanta. Tra riflessioni sulla didattica delle lingue classiche e resistenza al filologismo di impronta tedesca, il problema meramente tecnico delle scelte ortografiche sconfina sul piano della poetica, riaffermando anche per questo tramite la funzione creativa delle scienze antiquarie.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3228951
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact