I cambiamenti climatici sono considerati, soprattutto negli ultimi decenni, uno dei fattori propulsori delle migrazioni di individui o gruppi di persone che sono costretti a lasciare il proprio paese dirigendosi verso aree più sicure e più salubri. Il presente contributo si propone di evidenziare le preoccupazioni che tendono a dominare l’attuale dibattito sulle relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni. La crisi climatica, in atto oggi, è molto più grave di quanto previsto e minaccia l’ecosistema naturale e il destino dell’umanità, spingendo un numero crescente di persone a lasciare il loro territorio per altri I cambiamenti climatici sono considerati, soprattutto negli ultimi decenni, uno dei fattori propulsori delle migrazioni di individui o gruppi di persone che sono costretti a lasciare il proprio paese dirigendosi verso aree più sicure e più salubri. Il presente contributo si propone di evidenziare le preoccupazioni che tendono a dominare l’attuale dibattito sulle relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni. La crisi climatica, in atto oggi, è molto più grave di quanto previsto e minaccia l’ecosistema naturale e il destino dell’umanità, spingendo un numero crescente di persone a lasciare il loro territorio per altri orizzonti.

Climate change e migrazioni ambientali

Sonia Gambino
2022

Abstract

I cambiamenti climatici sono considerati, soprattutto negli ultimi decenni, uno dei fattori propulsori delle migrazioni di individui o gruppi di persone che sono costretti a lasciare il proprio paese dirigendosi verso aree più sicure e più salubri. Il presente contributo si propone di evidenziare le preoccupazioni che tendono a dominare l’attuale dibattito sulle relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni. La crisi climatica, in atto oggi, è molto più grave di quanto previsto e minaccia l’ecosistema naturale e il destino dell’umanità, spingendo un numero crescente di persone a lasciare il loro territorio per altri I cambiamenti climatici sono considerati, soprattutto negli ultimi decenni, uno dei fattori propulsori delle migrazioni di individui o gruppi di persone che sono costretti a lasciare il proprio paese dirigendosi verso aree più sicure e più salubri. Il presente contributo si propone di evidenziare le preoccupazioni che tendono a dominare l’attuale dibattito sulle relazioni tra cambiamenti climatici e migrazioni. La crisi climatica, in atto oggi, è molto più grave di quanto previsto e minaccia l’ecosistema naturale e il destino dell’umanità, spingendo un numero crescente di persone a lasciare il loro territorio per altri orizzonti.
978-88-98138-39-5
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/3240559
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact