La "Repubblica americana" nell'interpretazione di R. L Bruckberger.