Passate in rassegna le tipologie di intervento normativo per riequilibrare la presenza femminile nelle assemblee politiche rappresentative, il saggio prende in esame la normativa regionale siciliana del 2005 in materia elettorale, ricostruendone il tortuoso iter formativo, le luci e le ombre. Si sofferma quindi sui punti di debolezza della legge, a cominciare dall'incerto sistema sanzionatorio in caso di inosservanza degli obblighi a garanzia delle pari opportunità di genere nelle candidature, e conclude sottolineando le responsabilità dei partiti e la necessità di nuovi e più incisivi interventi legislativi (ma non solo).

Il riequilibrio della rappresentanza fra i sessi e la nuova legge elettorale della Regione Siciliana

COCCHIARA, Maria Antonel.
2009

Abstract

Passate in rassegna le tipologie di intervento normativo per riequilibrare la presenza femminile nelle assemblee politiche rappresentative, il saggio prende in esame la normativa regionale siciliana del 2005 in materia elettorale, ricostruendone il tortuoso iter formativo, le luci e le ombre. Si sofferma quindi sui punti di debolezza della legge, a cominciare dall'incerto sistema sanzionatorio in caso di inosservanza degli obblighi a garanzia delle pari opportunità di genere nelle candidature, e conclude sottolineando le responsabilità dei partiti e la necessità di nuovi e più incisivi interventi legislativi (ma non solo).
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/8075
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact