La legge 270 del 2005 e la sua interazione col sistema dei partiti e coi loro assetti organizzativi: rafforzamento del ruolo del leader, apparentamenti e dinamica degli accordi elettorali "praeter legem", fra il sogno di un bipartitismo stile Westminster e la persistente realtà del governo di coalizione