L'osservatore tra clinica e ricerca