I giovani che hanno bisogni speciali devono essere aiutati a passare in buone condizioni dalla scuola alla vita adulta. La scuola dovrebbe facilitare il loro ingresso nella vita adulta e dare loro le conoscenza pratiche che esige la vita quotidiana, familiarizzandoli con le competenze di comunicazione necessarie a un adulto nella società. È utile per questo ricorrere a tecniche di formazione appropriata é procurare esperienze dirette di vita reale fuori dall’istituzione scolastica Queste sono le attività che dovrebbero essere organizzate con la partecipazione dei servizi di orientamento professionale, dei sindacati, delle comunità locali e dei diversi organismi interessati. Questo è, a nostro avviso, il senso più reale da attribuire all’obiettivo della socializzazione posto come esigenza prioritaria da perseguire nei confronti dei soggetti in situazione di grave difficoltà. Socializzare significa, infatti, diventare “parte integrante del sociale”, vale a dire trovare nel sociale un riconoscimento formale e sostanziale, un ruolo, una dimensione e una dignità integrata ed integrante.

Disabilità e scuola.

CURATOLA, Armando
2005

Abstract

I giovani che hanno bisogni speciali devono essere aiutati a passare in buone condizioni dalla scuola alla vita adulta. La scuola dovrebbe facilitare il loro ingresso nella vita adulta e dare loro le conoscenza pratiche che esige la vita quotidiana, familiarizzandoli con le competenze di comunicazione necessarie a un adulto nella società. È utile per questo ricorrere a tecniche di formazione appropriata é procurare esperienze dirette di vita reale fuori dall’istituzione scolastica Queste sono le attività che dovrebbero essere organizzate con la partecipazione dei servizi di orientamento professionale, dei sindacati, delle comunità locali e dei diversi organismi interessati. Questo è, a nostro avviso, il senso più reale da attribuire all’obiettivo della socializzazione posto come esigenza prioritaria da perseguire nei confronti dei soggetti in situazione di grave difficoltà. Socializzare significa, infatti, diventare “parte integrante del sociale”, vale a dire trovare nel sociale un riconoscimento formale e sostanziale, un ruolo, una dimensione e una dignità integrata ed integrante.
APPRENDERE E PROGETTARE. DIVERSITA' E INTEGRAZIONE
887346257X
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/1436041
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact