Solfinilazadieni enantiopuri quali partner versatili in eterocicloaddizioni stereoselettive