(traduzione di) Friedrich Ohly, Il dannato e l'eletto. Vivere con la colpa