Dano alla persona, nuove prospettive e nuove realtà