Antigone e Platone. La "biopolitica" nel pensiero antico