Dati preliminari circa gli antigeni erpetici riconosciuti dalle IgA