CORRELAZIONE TRA MODIFICAZIONE DEL SEGNALE RM E ALTERAZIONI NEUROFISIOLOGICHE DELLA VIA CORTICO-SPINALE IN PAZIENTI CON SLA.