Omocisteina e rischio cardiovascolare: analisi di una casistica di pazienti rivascolarizzati