La religione come dimensione dell'interculturalità e come condizione dell'agire dello Stato