Bioinformatica e allergia: dalla realtà virtuale al mondo reale