La deformazione longitudinale e radiale del ventricolo sinistro è ridotta nell’amiloidosi cardiaca familiare: studio con ecocardiogramma bi-dimensionale e risonanza magnetica cardiaca.