G. Steiner, Grammatiche della creazione (recensione)