DESCRIZIONE DI UN’ARTROPATIA SCONOSCIUTA NEL CANE CON UN QUADRO SOVRAPPONIBILE ALLA MALATTIA DI STILL NELL’UOMO.