SUI METODI STATISTICI DI MISURA DEI DIVARI