L'utilizzazione illegittima dei suoli privati per la realizzazione di opere pubbliche in Francia e nella giurisprudenza della Corte europea dei diritti dell'uomo