Il "ripensamento" e la "ridistribuzione" suggeriti ai sistemi giuridici liberaldemocratici dalla naturale metamorfosi della domanda di libertà in materia religiosa.