Il suino nero dei Nebrodi quale possibile serbatoio della tubercolosi all’interno di un’area protetta (Parco dei Nebrodi): esperienze personali in sei anni di sorveglianza (2003-2008).