Un intellettuale europeo e i limiti dinamici dell'identità culturale mediterranea