Negli ultimi anni la neuropsicologia clinica ha subito profonde trasformazioni che ne hanno investito gli assunti epistemologici, le metodologie e le ricadute operative nell’intervento clinico. Le acquisizioni scientifiche relative alla plasticità neurale e al potere trasformativo dell’esperienza relazionale hanno avviato un superamento dei classici modelli di valutazione e trattamento del danno neurologico, sottolineando l’imprescindibilità di interventi integrati capaci di sintetizzare, all’interno di un unico progetto terapeutico, la diagnosi, la riabilitazione, la psicoterapia e il sostegno psicologico ai familiari dei pazienti.

NEUROPSICOLOGIA CLINICA E RELAZIONE

QUATTROPANI, MARIA CATENA
2011

Abstract

Negli ultimi anni la neuropsicologia clinica ha subito profonde trasformazioni che ne hanno investito gli assunti epistemologici, le metodologie e le ricadute operative nell’intervento clinico. Le acquisizioni scientifiche relative alla plasticità neurale e al potere trasformativo dell’esperienza relazionale hanno avviato un superamento dei classici modelli di valutazione e trattamento del danno neurologico, sottolineando l’imprescindibilità di interventi integrati capaci di sintetizzare, all’interno di un unico progetto terapeutico, la diagnosi, la riabilitazione, la psicoterapia e il sostegno psicologico ai familiari dei pazienti.
9788897412229
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/11570/1915218
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact