LA CONTINUITA' DEL SE' PAZIENTE ALZHEIMER