L'Autore evidenzia il problema della certezza della tutela dei diritti con particolare attenzione alle esigenze di superamento dei confini tra diritto soggettivo ed interesse legittimo, che hanno determinato il graduale venire meno della contrapposizione tra la giurisdizione civile e amministrativa. La nuova tecnica di codificazione per principi che caratterizza il codice della giustizia amministrativa prospetta significative assimilazioni con il sistema di tutela civilistico che interrogano l'interprete se sia utile eliminare una distinzione per molti versi non più giustificabile.

Giurisdizione civile e amministrativa:il labile confine

TOMMASINI, Raffaele
2012

Abstract

L'Autore evidenzia il problema della certezza della tutela dei diritti con particolare attenzione alle esigenze di superamento dei confini tra diritto soggettivo ed interesse legittimo, che hanno determinato il graduale venire meno della contrapposizione tra la giurisdizione civile e amministrativa. La nuova tecnica di codificazione per principi che caratterizza il codice della giustizia amministrativa prospetta significative assimilazioni con il sistema di tutela civilistico che interrogano l'interprete se sia utile eliminare una distinzione per molti versi non più giustificabile.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.
Pubblicazioni consigliate

Caricamento pubblicazioni consigliate

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/11570/2025621
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
  • Scopus ND
  • ???jsp.display-item.citation.isi??? ND
social impact